You are here
Home > Salute e Bellezza > Bellezza sotto le feste: ultima chiamata! Come farti bella per le feste? I consigli del medico estetico

Bellezza sotto le feste: ultima chiamata! Come farti bella per le feste? I consigli del medico estetico

State pensando solamente ora a come farvi belle per le feste di Natale? Non è troppo tardi! Il dottor Andrea Piccardi ha preparato per voi alcuni consigli per piccoli interventi last minute per presentarvi a pranzo e cenone con un viso e un contorno occhi in forma smagliante. Filler e biorivitalizzazioni, ma anche l’ultimo ritrovato della medicina estetica domiciliare, il filler antirughe fai-da-te B-SELFIE applicabile come un cerotto, lo stesso usato da Valeria Marini nella casa più spiata d’Italia.

Si avvicinano le feste di Natale e, tra un impegno e l’altro, vi siete accorte solamente ora che è arrivato dicembre? Non sapete se c’è il tempo per un intervento estetico per presentarvi nella forma migliore al pranzo di Natale o al cenone di San Silvestro? Volete sistemare un piccolo particolare per illuminare il vostro viso e fare un figurone con famiglia e amici?

Niente paura! Secondo il dottor Andrea Piccardi, medico estetico, oltre che docente e tutor del Master in Medicina Estetica e del Benessere presso l’Università degli Studi di Pavia, non è troppo tardi: «Tutto dipende dall’intervento che si intende sostenere. Pratiche come il resurfacing con laser frazionato necessitano di un paio di settimane per la completa guarigione della pelle, e sono quindi sconsigliate in questo momento se l’obiettivo è quello di fare bella figura durante le feste natalizie».

Via libera, dunque, a filler al botulino o biorivitalizzanti. Un rinofiller, per esempio, è un intervento soft che permette di migliorare rapidamente ed efficacemente il profilo del naso senza ricorrere a interventi di chirurgia. Un modo per correggere gobbe, schiacciamenti o vuoti anti-estetici e per ottenere un naso “all’insù”. Una biorivitalizzazione invece può promuovere il ricambio cellulare, restituendo alla pelle idratazione ed elasticità.

Tutti questi interventi, però, prevedono un’accortezza. Spiega il dottor Piccardi: «In ogni caso è bene affidarsi a un buon professionista, a una mano esperta. In particolare se l’area che si vuole migliorare è quella del contorno occhi, in cui la cute è più delicata e in cui un filler con puntura può causare un ematoma, possibile motivo di imbarazzo sotto le feste».

dsc_3618_low-1Come fare allora se si vuole illuminare il viso riempiendo le rughe perioculari e le antiestetiche “zampe di gallina”? Il consiglio del dottor Piccardi è quello di provare B-SELFIE, l’esclusivo filler antirughe fai-da-te applicabile con la semplicità di un cerotto direttamente a casa. Un prodotto che ha fatto parlare di sé anche tra le celebrità come il “cerottino” che Valeria Marini ha usato e fatto provare agli altri VIP della casa più spiata d’Italia.

Grazie a una tecnologia brevettata a livello internazionale, B-SELFIE è dotato di microstrutture cristallizzate di acido ialuronico puro e addizionato di fattori di crescita. Le microstrutture sono in grado di penetrare il primo strato del derma in maniera completamente indolore, rilasciando l’acido ialuronico in profondità per uno riempimento immediato della depressione delle rughe.

«Si tratta di un prodotto tecnico specifico innovativo per il trattamento delle rughe, unico nella sfera dei rimedi domiciliari e in grado di riempire le rughe in sole due ore di applicazione – spiega il dottor Andrea PiccardiQuesto lo rende particolarmente indicato per le necessità last minute, ma la durata dell’effetto può essere sostenuta attraverso un ciclo di quattro trattamenti. Per queste feste il mio consiglio è di compiere tre applicazioni a distanza di 48 ore prima della vigilia, per poi effettuare un altro trattamento tra Natale e Capodanno e prolungare l’effetto fino alla fine delle festività».

B-SELFIE, spiega il dottor Piccardi, non si limita a idratare l’epidermide come gli altri patch cosmetici presenti sul mercato, ma fa penetrare il principio attivo negli strati profondi della ruga, promuovendo attraverso il fattore di crescita la rivitalizzazione del tessuto, con un risultato immediato. Il potere rigenerativo e riempitivo di B-SELFIE non si limita al contorno occhi: lo stesso prodotto può essere utilizzato per correggere piccole imperfezioni nella zona della fronte e delle labbra.

Per conoscere i punti vendita dove è possibile trovare B-SELFIE e per ogni altra informazione sull’unico filler fai-da-te, è possibile visitare il sito www.bselfie.it.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi