You are here
Home > Momenti Speciali > Solidarietà e Sostenibilità, l’impegno di UNIQLO Cordusio per le feste

Solidarietà e Sostenibilità, l’impegno di UNIQLO Cordusio per le feste

SOLIDARIETA’ AL CUBO, è l’iniziativa di UNIQLO in collaborazione con Fondazione Progetto ARCA Onlus per dare un aiuto concreto e diretto ai rifugiati e alle persone senzatetto della città di Milano. Gli indumenti usati ma ancora in buono stato, possono essere portati al Cubo installato nel garden UNIQLO. Tutti gli abiti raccolti saranno donati al servizio guardaroba di Progetto ARCA Onlus, che ogni anno si prende cura di migliaia di persone senzatetto e in difficoltà, garantendo loro oltre 15.000 cambi d’abito.

Il cubo di UNIQLO moltiplica la solidarietà. Una volta che gli indumenti donati dai cittadini raggiungeranno la prima tacca disegnata sulle pareti del cubo, UNIQLO destinerà l’equivalente di 1.000 pasti caldi per le tavole delle mense di Progetto Arca, che diventeranno 2.000 pasti al raggiungimento della seconda tacca, fino ad arrivare a 3.000 quando tutto il cubo sarà riempito.

WAEVING MOVES, è l’installazione proposta da UNIQLO che invita a riflettere. Con un gioco di animazione tra tipografia e immagini suggestive, la video installazione affronta temi sempre più attuali tra cui la sostenibilità, il riuso e il consumo consapevole, dando una rappresentazione dei valori e della filosofia UNIQLO.

Le proiezioni, realizzate all’interno del cortile da Giga Design Studio, illuminano ed esaltano il motivo geometrico dell’arazzo realizzato ad hoc da Sopa Design Studio con abiti usati (o difettati) raccolti da UNIQLO nei suoi negozi in Europa.

L’obiettivo dell’installazione è ripensare le festività attraverso una scala di valori sostenibile e contemporanea. UNIQLO coinvolge così i visitatori creando uno spazio evocativo, chiedendo di considerare e definire la propria opinione su argomenti attuali tra cui l’ambiente, la crisi dei rifugiati, le diseguaglianze di genere e i sistemi di abuso di potere.

DONA UN SORRISO CON OLIMPIA. L’artista Olimpia Zagnoli, questa volta, ritrae le finestre di Milano sulle cartoline di auguri. Il ricavato della vendita delle stesse, andrà devoluto in beneficenza per le attività di OBM Onlus per i bambini. Le cartoline sono un’edizione limitata e sono acquistabili alle casse al solo costo di 1 euro.

Per concludere ci sarà il progetto di UNIQLO in collaborazione con designer emergenti che declina il concetto di Mottainai.

Mottainai もったいない è un termine di origine giapponese che racchiude un senso di  dispiacere per i consumi eccessivi, l’esclamazione: “Mottainai!” può infatti tradursi in “Che spreco!”. Questa parola, si diffonde velocemente tra gli ambientalisti giapponesi per incoraggiare le persone a ridurre i propri consumi. Mottainai è anche l’apprezzamento dei regali della natura, o della condotta responsabile delle persone.

In Italia come in Giappone la tradizione di adoperare gli oggetti per il loro intero ciclo di vita è ancora presente, anche grazie all’altissima qualità della produzione di entrambi i Paesi. Questa cultura del valore si estende a tutta la vita quotidiana, come a tavola, dove per tradizione è considerato inappropriato lasciare degli avanzi nel piatto.

L’obiettivo di UNIQLO è restituire valore all’idea di bene, sia un abito, un accessorio o un alimento, e alla tutela del proprio paniere nel tempo. Per questo UNIQLO propone una collezione di designer emergenti, realizzata con abiti riciclati, regalando così una seconda vita ai tessuti. Ecco che anche gli scarti si rivelano una risorsa preziosissima.

www.uniqlo.com

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi