You are here
Home > Momenti Speciali > #PINKHEART: Ermanno Scervino e Sugar insieme per un grande evento a sostegno dell’Associazione A.N.D.O.S

#PINKHEART: Ermanno Scervino e Sugar insieme per un grande evento a sostegno dell’Associazione A.N.D.O.S

Il coraggio delle donne. La tenacia nella vita e la voglia di vivere. Nonostante la malattia è questo il messaggio, carico di positività, espresso dalla serata che si è svolta ieri, martedi 3 settembre, in Piazza Grande ad Arezzo in sostegno di A.N.D.O.S., l’Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, per la sede di Arezzo. Un evento fortemente voluto e organizzato da Beppe Angiolini, fondatore e patron di Sugar, boutique faro delle tendenze e dello stile famosa nel mondo, e dalla Maison Ermanno Scervino, marchio d’eccellenza espressione di un Made in Italy autentico.

A loro si deve quest’idea che coniuga tanti valori e tante volontà, per primi quelli di sostenere nel percorso di cura e psicologico le donne colpite dal tumore al seno, una patologia che grazie alla scienza moderna sempre più si combatte e si cura. Ecco allora l’idea di organizzare una sfilata nella piazza più bella e nobile di Arezzo, Piazza Grande, due giorni dopo la Giostra del Saracino dedicata a Leonardo da Vinci, fra gli antichi palazzi e le suggestioni di una tradizione di bellezza forte e convinta. Un evento speciale che sulla “lizza” ha visto sfilare la collezione autunno inverno 19/20 di Ermanno Scervino e una speciale limited edition appositamente creata. A indossare i capi, oltre a 25 modelle, anche alcune delle donne che rappresentano A.N.D.O.S.

La serata, aperta al pubblico e ai cittadini di Arezzo, è stata presentata dalla conduttrice italo-svedese Filippa Lagerback e ha visto l’esibizione straordinaria di Ornella Vanoni. Tra le oltre 5000 persone, non sono mancate autorità, giornalisti, socialite e celebrities, tra cui Luciana Littizzetto, Martina Colombari, Paola Barale, Federica Fontana e Marco Columbro.

“Credo molto in questa iniziativa,” racconta Beppe Angiolini, “ed è giusto stare al fianco di chi combatte la battaglia per la vita, oggi finalmente senza timori o vergogna, grazie al coraggio delle donne”.

“Oltre alla collezione del prossimo inverno ho fatto sfilare anche alcuni modelli creati appositamente per questo evento”, ha detto Ermanno Scervino, “Sono felice che in passerella ci siano state anche alcune signore dell’Associazione A.N.D.O.S., che hanno vissuto in prima persona questo problema. Molte di loro hanno vinto la sfida alla grande ed eÌ€ bello poterlo raccontare con un tocco di stile”.

Per il gran finale è stata prevista una meravigliosa sorpresa: un abito d’alta moda dedicato alle donne. “Sotto il vestito ci sono emozioni e sentimenti”, ha spiegato Toni Scervino, CEO della Maison fiorentina, “e tutti dobbiamo dare il nostro contributo per la prevenzione, la cura e la ricerca”.

Da parte di Beppe Angiolini ed Ermanno Scervino vanno ringraziamenti speciali a Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Comune di Arezzo, Camera di Commercio Arezzo-Siena, Aldo Coppola, Unoaerre, Fabbri Services e Fondazione Guido d’Arezzo per aver reso possibile la realizzazione della serata.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi