You are here
Home > Life Style > Naf Naf, al via la seconda fase del concorso ‘To be Social To be Naf Naf’ – Diventa #Nafchic Blogger

Naf Naf, al via la seconda fase del concorso ‘To be Social To be Naf Naf’ – Diventa #Nafchic Blogger

E, mentre il fenomeno “fashion blogger” è in evoluzione, il brand d’abbigliamento femminile Naf Naf lancia il concorso ‘To be Social To be Naf Naf’, attivo fino al 18 gennaio 2018. In palio, la possibilità di diventare il volto del brand per un anno, un outfit firmato Naf Naf e un viaggio a Parigi.

Schermata 2017-12-04 a 16.43.18Sono giovani, di bell’aspetto, molte di loro studentesse o con un background diverso. Sono tecnologicamente “connesse”: hanno un blog ben organizzato, pagine social sempre aggiornate e amano scattare belle foto. Ognuna ha il proprio sogno da inseguire, ma sono soprattutto accomunate dalla medesima passione: la moda. Ecco il profilo delle aspiranti fashion blogger, dai 18 ai 35 anni, che si appresta a partecipare alla seconda fase del concorso a premi online dal titolo ‘To be Social To be Naf Naf’ – Diventa #Nafchic Blogger, promosso dal brand d’abbigliamento femminile Naf Naf Italia, dal suo inconfondibile stile elegante, glamour e fresco. La vincitrice diventerà il volto Social di Naf Naf per un anno, vincerà un outfit Naf Naf della nuova collezione Primavera/Estate 2018 e un viaggio a Parigi, dove entrerà per un giorno nel mondo Naf Naf. Del resto, si sa: le fashion blogger sono ormai una “guida” per migliaia di giovanissimi, e non solo. Pubblicano sui propri blog i loro outfit, danno consigli, raccontano qualcosa della loro vita e sono facilmente accessibili con un click. Fashion icon? Più che altro riferimento per chi cerca nel web spunti modaioli. Perché la moda, in fondo, è anche questo: se le fashion blogger ambiscono a essere cliccate, la loro utenza non vede l’ora di curiosare tra nuovi abbinamenti, mentre le case di moda se ne servono per comprendere gli interessi del pubblico e sponsorizzarsi.

Alla prima fase del concorso Naf Naf hanno aderito molte giovani aspiranti blogger, tutte dotate di un blog attivo nei settori Fashion & Lifestyle. Tra le iscritte, ne sono state selezionate una ventina da parte di una speciale giuria, di cui fanno parte l’Amministratore Delegato di NNCK ITALIA, Gabriella Tepatti, un giornalista di TuStyle e la blogger Elena Schiavon.

In questa seconda fase del concorso, da poco iniziata, le fortunate concorrenti, munite della speciale Naf Naf Bag, contenente un outfit firmato Naf Naf, si stanno sfidando a colpi di Like e Instagram Stories. Infatti, le talentuose aspiranti Blogger, sfruttando i capi presenti nella bag, stanno interpretando lo stile della donna Naf Naf nella vita quotidiana e raccontando, sui propri canali social, storie che emozionino e coinvolgano tutti i loro follower attraverso immagini, video e testi, il tutto sempre corredato dall’ hashtag ufficiale #Nafchic Blogger.

In base alle storie pubblicate su blog e social e all’appeal che le candidate faranno valere, il 18 gennaio 2018, la giuria sceglierà la vincitrice, che verrà premiata il 6 febbraio 2018 nell’ambito di un evento ufficiale a Milano. Partner d’eccezione dell’iniziativa il magazine femminile TuStyle.

In un momento storico come quello attuale e in continua evoluzione, è sempre più evidente la necessità di unire passioni e aspettative con le esigenze del mercato e la costante attenzione ai trend del momento. In quest’ottica, si colloca l’iniziativa di Naf Naf, volta a valorizzare i giovani talenti con le loro idee e, perché no, ad ascoltare nuove proposte, per innovare il settore e il brand stesso.

Le giovani concorrenti, tra l’adrenalina del momento e le aspettative del futuro, ci stanno mettendo impegno, entusiasmo ed energia. Una sorta di maratona di idee non stop per coinvolgere i propri follower e interpretare al meglio lo stile della donna Naf Naf, giovane, sofisticata, chic, ma anche trendy e dinamica.

«Un segno tangibile e concreto – fa sapere l’azienda – di come anche Naf Naf voglia stare al passo coi tempi, a fronte della rivoluzione digitale in atto, rilanciando il marchio in un’ottica prettamente digital. Non solo. Vogliamo riconoscere valore ai giovani – sempre più social addicted -, alla loro naturale propensione all’innovazione e alla capacità di interpretare, se non addirittura anticipare, i cambiamenti».

Top